Lapillo

Il LAPILLO, inerte vulcanico con una porosità leggermente inferiore della pomice derivante dalla solidificazione delle porzioni di magma a minor contenuto di silice.

Lapillo

Il LAPILLO, inerte vulcanico con una porosità leggermente inferiore della pomice derivante dalla solidificazione delle porzioni di magma a minor contenuto di silice.

Ha le seguenti peculiarità:

  • Maggiore macroporosità che gli conferisce una massa superiore a quella della pomice;
  • Buona resistenza meccanica;
  • Presenza di microelementi utili e disponibile per le piante.

Applicazioni:


Nella realizzazione di pacciamature ma soprattutto di substrati drenanti occorre impiegare materiale dalle caratteristiche ben precise al fine di ottenere dei risultati soddisfacenti, durabili e il più possibile biocompatibili con le piante che devono poter attecchire, svilupparsi nell’apparato radicale e poter usufruire dei microelementi a lei utili senza tralasciale l’aspetto esteriore che deve essere il più possibile gradevole e appagante nella sua applicazione finale. A tale fine elementi ideali da impiegare sono gli inerti vulcanici di origine naturale come il LAPILLO, così come indicato anche dalla norma UNI 11235 “Istruzioni per la progettazione, l’esecuzione, il controllo e la manutenzione di coperture a verde” .

Sacchi da 20 litri

Diametro mm 10/18
Sacchi/pallet 50
Peso tot. Kg 1260
Codice G408SAC20

Sacchi da 30 litri

Diametro mm 10/18
Sacchi/pallet 70
Peso tot. Kg 1350
Codice G408SAC

Big bag 1500 Kg c.a

Diametro mm 10/18
Quantità 1-1,5 m3 c.a
Codice G408BIG1

Sfuso

Codice G408SFU